Sicurezza nelle manifestazioni pubbliche: le linee guida

Sicurezza manifestazioni pubblicheÈ fondamentale garantire massima sicurezza durante le manifestazioni pubbliche. Cos’è cambiato rispetto a prima in quanto alle norme di sicurezza?

Il 18 luglio 2018 costituisce una svolta per la sicurezza nelle manifestazioni pubbliche. Il Ministero dell’Interno ha diramato una rivisitazione delle precedenti linee guide per la sicurezza per mettere in atto strategie più efficaci.

I punti cardine di queste nuove linee guida riguardano:

  • la capienza dell’area;
  • la suddivisione in settori della stessa;
  • il rispetto delle norme antincendio;
  • previsione di un piano di emergenza e di evacuazione;
  • intervento di operatori di sicurezza.

In materia di sicurezza degli eventi, deve innanzitutto essere prevista una capienza massima delle aree destinate alla manifestazione. È consentita una densità di affollamento pari a due persone al metro quadro. In merito ai varchi di allontanamento, non devono essere inferiori a tre, con larghezza minima di 2.40 m.

La suddivisione in settori è richiesta solo nel caso in cui il numero delle persone sia superiore a diecimila. Da diecimila a ventimila persone l’area dovrà essere suddivisa in due settori. Se il numero sale oltre le ventimila persone, è prevista la suddivisione in almeno tre settori.

La sicurezza negli eventi include anche le norme antincendio. Bisogna prevedere un numero minimo di estintori portatili integrati con quelli carrellati per l’area palco. In alternativa, l’organizzatore è tenuto a prevedere la presenza di un automezzo antincendio.

Indispensabile, per la sicurezza nelle manifestazioni pubbliche, è la valutazione dei rischi nel caso in cui si presentassero gravi disagi durante gli eventi. Il responsabile dell’organizzazione è tenuto a redigere un piano di emergenza. Lì devono essere indicate le procedure di evacuazione, le modalità attraverso cui entrare in contatto con Enti preposti al soccorso, e le misure specifiche da adottare per le persone diversamente abili.

Per la gestione della sicurezza nelle manifestazioni pubbliche è necessaria la presenza di operatori altamente specializzati. Securpol Italia garantisce operatori di sicurezza altamente formati e qualificati. Tra i loro compiti: assistenza all’evacuazione, monitoraggio dell’evento, intervento in caso di incendio.

Tags: